Itinerario turistico da Capoliveri a Punta Calamita (isola d'Elba)

Itinerario senza complessità, con un dislivello di appena 175 m,che, 2 ore all’andata e 1 al ritorno, permette di scoprire una delle zone costiere più scenografici dell’Arcipelago. Da Capoliveri si cammina in auto la strada asfaltata per Punta Perla-straccoligno in direzione Cala Nuova, fino a che diventa sterrata. Si continua a piedi seguendo le indicazioni per Cala Nuova. Non prendere la strada in discesa, ma continuare lungo la costa osservando gli scogli, le falesie e le diverse sfumature dell’azzurro del mare.

Dopo una pineta, la strada si separa dalla costa per arrivare ad antiche costruzioni estrattive presso Cala Grande a circa mezz’ora da Carla Nuova. Dopo alcuni saliscendi, dopo una casetta, una digressione a sinistra porta vicino al mare nella zona dei Sassi Neri, molto scenografica, e poi, a quasi un’ora e mezza dalla partenza, a uno stradello che sulla sinistra scende fino alla miniera del Ginevro, in corso di riqualificazione. Ritornando verso l’interno, verso il complesso residenziale fattoria di Ripalte, domandando l’autorizzazione si visita punta Calamita, detta Costa dei Gabbiani, per la colonia di centinaia di nidi di questi tipi di uccelli.

Categorie

Galleria

siena san-gimignano palio-di-siena castelli1